ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

2012 l'anno di Wiggins in gialla

Lettura in corso:

2012 l'anno di Wiggins in gialla

2012 l'anno di Wiggins in gialla
Dimensioni di testo Aa Aa

Su pista ha vinto tre ori olimpici nell’inseguimento, uno nel 2004 ai Giochi di Atene e due nel 2008 ai Giochi di Pechino, oltre a sei titoli mondiali.
Ora è arrivato il successo che gli mancava, quello del Tour de France, la corsa a tappe piu’ ambita. Lui è Bradley Marc Wiggins, britannico, nato a Gand, in Belgio, nel 1980.
Questo mese di Luglio ha messo fine al dominio dell’australiano Cadel Evans vincitore dell’edizione 2011 soprattutto grazie a migliori performances nel contre la montre
Wiggins ha approfittato delle assenze di Alberto contador e Andy Schleck in una edizione dove il secondo di generale, l’altro britannico Froome, lo ha in fondo aiutato a tagliare per primo il traguardo sugli Champs Elysées di Parigi.
Per wiggins comunque abituato al successo è un sogno che si avvera:

“Essere in questa posizione ora, emulare le imprese dei miei eroi, come Miguel Indurain è dannatamente incredibile. Continuo a dirlo: per me è un sogno, è come i bambini inglesi che sognano di vincere la FA cup a Wembley. Questo è il mio Wembley”.

Con questo successo, il britannico dell’isola di Man ha voluto dare un segnale importante anche in vista di una possibile medaglia olimpica. A Londra
ci sarà anche lui.