ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: il regime teme di perdere il controllo sul nord del paese

Lettura in corso:

Siria: il regime teme di perdere il controllo sul nord del paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Non perdere Aleppo. In Siria sembra questo l’obiettivo principale delle forze lealiste.
I combattimenti nella seconda città del paese, cuore economico della Siria, prima per numero di abitanti, mantengono grande intensità. Perché, dopo aver perso il controllo di parte della frontiera con la Turchia, ritirarsi da Aleppo sarebbe una disfatta troppo grande per il regime.
E fra i timori della comunità internazionale ci sarebbe anche il destino incerto delle armi chimiche del regime alawita di Bashar al Assad. Potrebbero essere usate contro i ribelli, ma anche finire chissà dove. Perché in questa guerra civile molti approfittano della confusione di questi mesi. Ieri ad esempio, sono stati assaltati 30 camion di aiuti per la popolazione che provenivano dalla Turchia. 9 sono stati bruciati con il risultato che Ankara ha blindato la frontiera. E fra le notizie non confermate c‘è anche quella di due tecnici italiani scomparsi ormai già da un paio di giorni, fermati mentre cercavano di lasciare il paese. Di loro non si sa più nulla.