ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: la strage di israeliani. Il Pentagono: è stato Hezbollah.

Lettura in corso:

Bulgaria: la strage di israeliani. Il Pentagono: è stato Hezbollah.

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele piange le sue 5 vittime dell’attentato suicida di mercoledi’ all’aeroporto di Bourgas, sul Mar Nero in Bulgaria. Ed è proprio nel giorno dei funerali, che dal Pentagono arriva la notizia che ci sarebbe la mano di Hezbollah dietro all’attaco al bus che ha fatto 7 morti e oltre 30 feriti.

Gli Stati Uniti confermano così la tesi del premier israeliano Netanyahu, che fin dall’inizio, aveva accusato direttamente il gruppo degli estremisti islamici appoggiati dal governo iraniano. Accuse subito rispedite al mittente da Teheran che ha negato ogni coinvolgimento nella strage, definendo infondante e ridicole le dichiarazioni di Tel Aviv.

“ Quello che posso dire è che l’attentato è stato compiuto da Hezbollah sotto la supervisione dell’Iran, ha dichiarato ai nostri microfoni il Console Generale israeliano a Istanbul. Hanno sempre pianificato insieme gli attentati contro obiettivi israeliani. A Nuova Delhi, Baku, Tbilisi e Bahgkok, stessa matrice. In quelle occasioni hanno fallito e nessuno è stato ucciso. Questa volta non abbiamo avuto la stessa fortuna”.

Intanto proseguono le indagini per identificare il terrorista kamikaze responsabile della strage. In un video girato dalle telecamere dell’aeroporto si vede un uomo vestito da turista aggirarsi intorno all’autobus degli israeliani per circa un’ora, prima di salire e farsi esplodere.