ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna asta difficile per i bonos

Lettura in corso:

Spagna asta difficile per i bonos

Dimensioni di testo Aa Aa

Tempi duri per la banca di Spagna. Dopo l’asta delle obbligazioni, i bonos comparabili ai Btp italiani, la situazione diventa davvero preoccupante visto che il tasso di rendimento supera ampiamente la soglia del 7%.
La Spagna ha infatti venduto bond con scadenza 2014, 2017 e 2019 per 2,98 miliardi, poco sotto l’obiettivo di 3 miliardi, con tassi in deciso rialzo e domanda in calo.
Lo spread sul Bund tedesco è salito a 580 punti, per un tasso del 7,01%.

Secondo quest’analista il prezzo pagato dal tesoro a lungo termine è francamente alto. Ci sono molto dubbi sulla tenuta della Spagna e su come le condizioni del salvataggio vengono rispettate. L’importante è guardare a cosa succederà venerdi nella riunione per videoconferenza tra i membri di Eurogruppo.

E intanto si precisa il contesto in cui sono stati concessi i 100 miliardi di euro da Bruxelles e destinati alla ricapitalizzazione delle banche della penisola iberica. Secondo un portavoce della Commissione l’ammontare della somma sarà interamente destinata al salvataggio degli istituti in sofferenza e Madrid non potrà utilizzare i soldi non spesi per finanziare il proprio debito.