ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, insorti festeggiano dopo attentato a ministri

Lettura in corso:

Siria, insorti festeggiano dopo attentato a ministri

Dimensioni di testo Aa Aa

Damasco reagisce all’attentato che ha azzerato i vertici della sicurezza nominando subito un nuovo ministro della difesa, il generale Fahd al-Faraj, al posto del cristiano Daoud Rajha, morto ieri.

Ma il colpo al regime è senza precedenti. L’attacco kamikaze ha ucciso anche il cognato di Bashar al Assad, Assef Chawkat, vice-ministro della difesa ed ex capo dei servizi segreti, e il generale Hassan Turkmani, a capo della cellula di crisi contro le rivolte. Ferito il ministro dell’interno.

Il kamikaze che si è fatto esplodere mentre era in corso un vertice della sicurezza nazionale sarebbe stato una guardia del corpo di uno dei partecipanti.

Tra gli insorti, Ahmad Zaidan, portavoce dell’Alto Consiglio Rivoluzionario, commenta: “Questa operazione è stata un successo al cento per cento e ha sollevato il morale dei ribelli. Ha scosso il regime profondamente. Molti hanno scelto la defezione.”

A Idlib e ad Aleppo, secondo quanto testimonierebbero video amatoriali diffusi su internet, la notizia dell’attentato sarebbe stata festeggiata per le strade.