ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: uccisi in attentato cognato Assad e Ministro della Difesa


Siria

Siria: uccisi in attentato cognato Assad e Ministro della Difesa

Il ministro e il vice-ministro della difesa siriani sono rimasti uccisi in un attentato: il vice-ministro, Assef Shawkat, è cognato di Assad, è stato capo dei servizi segreti ed è considerato un uomo-chiave del regime. Sia lui che il ministro, Daoud Rajha, facevano parte della cerchia ristretta che assisteva da vicino il presidente, Bashar al Assad.

Nell’attentato sono rimasti feriti anche il ministro dell’interno e l’attuale capo dei servizi segreti, mentre altri alti ufficiali sarebbero in fin di vita.

L’attentato, secondo le prime indicazioni compiuto da un kamikaze che faceva parte della sicurezza, è stato rivendicato da due gruppi distinti: la Legione dell’Islam, e l’Esercito Siriano Libero.

A Damasco la situazione sembra deteriorarsi di ora in ora: da un paio di giorni, la battaglia si è spostata verso i quartieri centrali, l’esercito ha fatto affluire carri armati ed elicotteri a difesa della capitale. Stamani una nuova sparatoria si è sviluppata nei pressi del palazzo presidenziale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Attentato a Damasco: uccisi il ministro della Difesa e il cognato di Assad