ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Los Angeles: Festival del cinema gay

Lettura in corso:

Los Angeles: Festival del cinema gay

Dimensioni di testo Aa Aa

Trentesima edizione del Gay and Lesbian Film Festival di Los Angeles: l’Outfest quest’anno ha aperto con “Vito”, il documentario diretto da Jeffrey Schwarz dedicato all’attivista per i diritti dei gay e storico del cinema Vito Russo.

Con il suo libro “Lo schermo velato” e i reading pubblici accompagnati dalla proiezione di estratti di film, Russo ha raccontato negli anni Settanta e Ottanta il modo in cui venivano rappresentati gli omosessuali nel cinema del passato, la censura e la lotta dei cineasti progressisti.

Quest’anno l’Outfest ha reso omaggio a John Waters, regista della provocazione ed esponente di spicco del cinema indipendente americano degli anni 70.

Con “Mississippi I am”, Lance Basse ha coprodotto un documentario sulle lotte dei giovani omossessuali nei luoghi in cui è nato è cresciuto. L’attore, diventato famoso come voce della boy band americana degli N’Sync, in cui c’era anche Justin Timberlake, racconta le fasi del suo coming out, divenuto di dominio pubblico nel 2006.

Presenti all’Outfest di Los Angeles, dal 12 al 22 luglio, 147 film provenienti da 24 Paesi.