ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fmi: Ucraina deve riformare il settore energetico

Lettura in corso:

Fmi: Ucraina deve riformare il settore energetico

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina deve migliorare ulteriormente il proprio tasso di crescita. E’ il parere del rappresentante del Fondo Monetario Internazionale . Secondo l’outlook il prodotto interno lordo crescerà al termine del 2012 del 3%, meno del 3,7% previsto dal governo e molto meno del 5,2% stimato lo scorso anno.

“Le nostre condizioni riguardo ai prezzi del gas, dice il rappresentante del Fmi a Kiev, sono note. Si tratta di condizioni legate al settore energetico con importanti riflessi anche dal punto di vista fiscale perchè noi crediamo che è importante per l’Ucraina il finanziamento della crescita economica.

Un argomento quello dell’aumento del prezzo del gas al centro della visita del presidente russo Vladimir Putin in Crimea. Per il momento la Russia non è disposta a pagare piu’ caro il gas ucraino, ma gli esperti dicono che una riforma è indispensabile.

I prezzi molto alti del gas sono un handicap per la nostra crescita economica, dice il primo ministro Azarov. In un contesto dove la concorrenza è molto alta il che si traduce in una forte vulnerabilità per alcuni settori come la metallurgia e l’industria chimica.

Un contesto difficile in cui s’inserisce il piano di riforma. Lo scorso giugno il Fmi aveva applaudito gli sforzi dell’Ucraina nel settore bancario.