ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

CICR: "Il conflitto in Siria è guerra civile".

Lettura in corso:

CICR: "Il conflitto in Siria è guerra civile".

Dimensioni di testo Aa Aa

Colonne di fumo si levano dalla periferia di Damasco, segno che gli scontri interessano ora anche la capitale siriana.

Intanto la Croce Rossa internazionale dichiara che il conflitto è ormai classificabile come “guerra civile”, mentre fino a poco fa solo Idlib, Homs e Hama erano considerate zone di guerra.

Rimangono distanti le versioni del governo e degli oppositori sul massacro di Treimseh. Residenti hanno riferito agli osservatori dell’Onu che i soldati hanno bersagliato la città prima di occuparla, poi hanno controllato l’identità degli abitanti e giustiziato i presunti insorti. Il regime afferma invece che le vittime erano terroristi che stavano attaccando le forze governative.

Un uomo racconta: “Hanno ucciso i miei tre fratelli. Uno di loro era un disertore e due erano civili. Li hanno giustiziati, uccisi, bruciati e hanno portato via con sé i loro corpi.”

Il governo parla di 39 morti, mentre secondo l’opposizione le vittime sono oltre 150. Per gli osservatori dell’Onu, l’attacco ‘‘sembra aver preso di mira gruppi e abitazioni specifiche, in maggioranza di disertori e di militanti’‘.