ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Giappone meridionale devastato dalle piogge

Lettura in corso:

Il Giappone meridionale devastato dalle piogge

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel sud-est del Giappone almeno 5mila persone sono ancora isolate a causa del maltempo. Le piogge torrenziali di questi giorni, gli smottamenti e le inondazioni hanno provocato una trentina di morti e costretto all’evacuazione 260mila abitanti:

“Giovedì mattina dalla collina è venuta giù una valanga d’acqua che in un secondo ha trascinato via la mia casa – dice un abitante della prefettura di Kumamoto – È andata distrutta istantaneamente, non ha lasciato nessuna traccia”.

La zona più colpita è quella dell’isola meridionale di Kyushu dove ieri, in un’ora, sono caduti 11 centimetri di pioggia. Diversi fiumi hanno rotto gli argini, le strade sono interrotte dagli alberi caduti e la rete idrica non funziona più.

Secondo il Servizio meteorologico la situazione dovrebbe migliorare a partire dalle prossime ore, ma, vista le condizioni del terreno, imbevuto d’acqua, le autorità mettono in guardia dalla possibiltà di nuove frane.