ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madrid, sale la tensione. Proteste e scontri nella notte contro l'austerità

Lettura in corso:

Madrid, sale la tensione. Proteste e scontri nella notte contro l'austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione nella notte a Madrid, dove un migliaio di manifestanti si è scontrato con le forze della polizia. Gli incidenti arrivano al termine di una giornata difficile per la capitale, paralizzata dai cortei contro i tagli alla spesa decisi dal Governo Rajoy.

Si è temuto il peggio quando al grido di“ladri” e “dimissioni” un centinaio di dimostranti si è recato davanti la sede del Partito Popolare.

La polizia, già intervenuta nei giorni scorsi a reprimere le proteste dei minatori, è intervenuta con cariche e lacrimogeni per disperdere la folla.

A scatenare la rabbia della popolazione l’annuncio di nuove decurtazioni ai salari dei dipendenti pubblici e ai sussidi di disoccupazione, ma anche l’aumento dell’Iva dal 18 al 21%.

La viceprimo ministro Soraya Saez de Santamaria ha dichiarato in conferenza stampa:“Viviamo un momento difficile, non per il Governo, ma per gli spagnoli. Il mio è un messaggio di speranza. Questa è la strada giusta”.

L’esecutivo Rajoy si prepara adesso a lavorare sulle riforme. Pensioni e privatizzazioni in prima linea. La Spagna cerca così di evitare il ricorso al fondo salva stati.