ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: un'estate tra austerità e canicola

Lettura in corso:

Grecia: un'estate tra austerità e canicola

Dimensioni di testo Aa Aa

É tra austerità e temperature bollenti che i greci stanno trascorrendo i difficili mesi estivi.

I picchi del termometro si alternano a quelli delle cifre in negativo dell’economia. Mentre Berlino ribadisce di non voler rinegoziare le condizioni per gli aiuti alla Grecia, il commissario europeo Johannes Hahn, chiede ad Atene di semplificare le procedure per favorire gli investimenti.

“Gli investimenti – ha detto Johannes Hahn commissario dell’UE per le politiche regionali – sono frenati da diversi ostacoli, che sono soprattutto di carattere burocratico. Anche nel settore fiscale permangono alcuni passaggi poco chiari, che creano procedure lunghe di casi che potrebbero essere brevi”.

La Grecia ha chiesto altri due anni per rientrare negli obiettivi prefissati sui bilanci. Secondo Atene onorare la richiesta entro il 2014 obbliga a nuovi sacrifici una popolazione già duramente colpita, che ha toccato un tasso di disoccupazione del 22,5%.