ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Discriminazione contro i Rom in Europa

Lettura in corso:

Discriminazione contro i Rom in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Domanda inviata sul nostro sito da Gabor, Budapest:“Per quale motivo il razzismo nei confronti dei Rom è così diffuso in Europa?”.

Risponde Jeroen Schokkenbroek, Rappresentante speciale per le questioni relative ai Rom del Segretariato Generale del Consiglio d’Europa:“L’aspetto principale in questa situazione è che in Europa è c‘è un’opinione condivisa secondo la quale i Rom sono esseri diversi. Ma non sono i soli, perché vengono guardati allo stesso modo tutti i gruppi minoritari presenti nella società. In alcuni Paesi lo vediamo anche con i gay e le lesbiche. Si tratta di gruppi discriminati. E’ vero,però, che i Rom hanno un marchio in tutti i Paesi membri. La legge ha un compito importante in questo. La legge contro la discriminazione, ma anche le norme redatte dal Consiglio d’Europa, basate sui diritti dell’uomo. In genere parliamo degli atteggiamenti delle persone, per i quali serve molto più di una legge, serve un forte coraggio politico.
Si tratta anche del lascito della storia europea del passato. Ricordiamoci delle persecuzioni naziste nei confronti dei Rom. Ricordiamoci che in molti Paesi l’olocausto dei Rom avvenuto durante la seconda guerra mondiale non è stato ancora riconosciuto. Ecco perché ad esempio la Commissione per i Diritti Umani del Consiglio d’Europa ha chiesto l’istituzione di commissioni a livello nazionale per la ricostruzione della verità storica.
Vorrei poter ricordare due cose che stiamo facendo dal 2010: formare dei mediatori Rom, ovvero persone che lavorano a livello locale per la promozione di una comunicazione migliore e del dialogo tra le istituzioni e una comunità marginalizzata. Poi un aspetto più generico: al momento stiamo lavorando a stretto contatto con i governi nazionali anche mediando tra loro per aiutarli a migliorare le loro politiche. Per i governi l’integrazione dei Rom non è un tema facile da affrontare. Dobbiamo dargli il nostro supporto.

Se volete fare la vostra domanda su UTalk, cliccate qui: