ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Spagna riflette sul piano di austerità varato dal governo Rajoy

Lettura in corso:

La Spagna riflette sul piano di austerità varato dal governo Rajoy

Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani dell’annunciato giro di vite sulla spesa pubblica, in Spagna ci si chiede se la cura draconiana non rischi di uccidere il malato, piuttosto che farlo guarire.

A sostegno delle decisioni del governo Rajoy si esprimono i giornali di centrodestra, ma non mancano coloro che temono una ulteriore recessione, causata proprio dai tagli agli stipendi.

“Il settore pubblico ha pagato due volte, le pensioni sono state tagliate, e anche i sussidi di disoccupazione, le tasse sono aumentate. Tutta la società sta pagando le conseguenze”.

Una opinione molto diffusa tra la gente, ma che invece non trova conferma negli ambienti dei mercati finanziari, che anzi auspicano tagli ancora più netti.

“Credo che le misure siano necessarie, le ha chieste l’Europa, e la Spagna ha bisogno di una forte ristrutturazione finanziaria anche in altri settori”.

In questo clima l’aumento della tensione sociale viene visto con preoccupazione. Dopo gli scontri di ieri davanti al ministero dell’Industria tra minatori in sciopero e polizia, oggi è la volta degli infermieri, che hanno occupato un ospedale della capitale per protesta contro i tagli al settore.