ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: pensionati in piazza contro i tagli

Lettura in corso:

Grecia: pensionati in piazza contro i tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

In Grecia i pensionati sono sul lastrico. L’assegno che ricevono mensilmente si è ulteriormente ridotto. Per protestare contro i nuovi tagli decisi dal governo, centinaia di anziani si sono dati appuntamento ad Atene davanti alla sede del ministero della Salute. Con la pensione che ricevono, dicono, non riescono più ad affrontare le spese minime necessarie e vitali.

“Ho iniziato a lavorare nel 1965. Da allora – spiega un uomo – non mi sono mai fermato e ora dopo 37 anni di bollini veniamo puniti e non abbiamo abbastanza da mangiare, non abbiamo abbastanza per pagare le bollette della luce. Vogliono che paghiamo, ma come puoi pagare quando non hai il denaro con cui pagare?”.

“Non posso comprare le mie medicine – aggiunge una signora – cosa posso comprare con 400 euro? Posso affrontare nuove tasse? Non parlo solo per me stessa. L’intero Paese sta affondando, non solo io. Io sono anziana, un giorno morirò, ma cosa succederà ai nostri bambini? Stanno distruggendo tutto”.

Diffuse intanto le cifre che riguardano la disoccupazione: nel Paese il 22,5% della popolazione attiva non ha un lavoro. Il dato è il peggiore mai registrato.