ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Marcia Nera dei minatori spagnoli arriva a Madrid

Lettura in corso:

La Marcia Nera dei minatori spagnoli arriva a Madrid

Dimensioni di testo Aa Aa

L’hanno chiamata la marcia nera, è la protesta di migliaia di minatori spagnoli arrivati a Madrid dopo un lungo cammino a piedi dal nord-ovest del paese.

Da due mesi i minatori sono in sciopero, nel tentativo di salvare il loro posto di lavoro, minacciato dal taglio degli aiuti pubblici al settore, deciso dal governo di centrodestra.

Pur ammesse dall’Unione europea fino al 2018, le sovvenzioni saranno più che dimezzate già da quest’anno.

“Cerchiamo di difendere il nostro lavoro, le miniere sono in crisi, ci sono 16 o 17mila disoccupati, e noi non abbiamo dove andare”.

“Hanno smantellato il sistema sanitario, quello scolastico, e ora vogliono distruggere gli altri settori. In sei mesi di governo hanno solo soccorso le banche”.

Nella capitale spagnola sono attesi per mercoledi almeno 25.000 manifestanti, che si sono dati appuntamento davanti al ministero dell’Industria.

Le autorità hanno predisposto un servizio d’ordine particolarmente rafforzato. Non sono mancate, in passato, manifestazioni segnate da scontri violenti.