ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jibril verso il successo in Libia: "Noi liberali e laici? Macché"

Lettura in corso:

Jibril verso il successo in Libia: "Noi liberali e laici? Macché"

Dimensioni di testo Aa Aa

Confortato dai risultati preliminari, Mahmud Jibril parla da vincitore e apre agli islamisti. Schiacciante il successo che si prefigura in Libia per l’ex premier del Consiglio Nazionale di Transizione.

A spoglio ultimato dei tre quarti delle schede, quanto si prefigura è una vittoria a mani basse della sua “Alleanza delle forze nazionali”.

Dall’Alta commissione elettorale invitano alla cautela e parlano di risultati definitivi tra cinque o sei giorni. Quelli parziali, in arrivo dalla periferia di Tripoli, Zlitan e altri grandi città, delineano tuttavia già numeri da capogiro per la coalizione dell’ex numero uno del CNT.

Negata per quest’ultima l’etichetta di “liberale” e “laica”, Jibril ha inserito la sharia tra i suoi principi ispiratori e sollecitato un “dialogo nazionale” con tutti i partiti del Paese.