ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Israele rilascia il calciatore palestinese Al Sarsak


Israele

Israele rilascia il calciatore palestinese Al Sarsak

Mahmud Al Sarsak è libero. Le autorità israeliane hanno rilasciato il calciatore palestinese che era stato arrestato nel luglio del 2009 al check-point di Erez, mentre si dirigeva verso la Cisgiordania per raggiungere la sua squadra.

Grande l’esultanza dei familiari e di tutti i palestinesi:

“Non ce lo aspettavamo questo rilascio – dice la sorella – Grazie a Dio Mahmud ora è qui, spero che anche gli altri prigionieri verranno liberati”.

Per aiutare il centrocampista, promessa del calcio locale, si era mobilitata anche la FIFA.

“Al Sarsak ha trionfato nell’ultima battaglia che ha condotto, portando avanti uno sciopero della fame che è durato più di 90 – ha detto Issa Qaraqe, ministro palestinese incaricato della questione dei prigionieri – La sua è stata una battaglia giudiziaria contro un tipo di detenzione assolutamente illegittimo”.

Accusato di essere un combattente illegale, il calciatore ha subito la cosiddetta “detenzione amministrativa”, che in Israele consente di tenere in prigione chiunque senza processo e per un periodo indefinito, rinnovabile ogni 6 mesi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Condannato ma non troppo. Olmert scampa alle principali accuse