ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ecofin e Eurogruppo muovono passi verso stabilità finanziaria


Belgio

Ecofin e Eurogruppo muovono passi verso stabilità finanziaria

Spezzare il legame tra debiti sovrani e debiti bancari: questo l’obiettivo ribadito dai ministri delle finanze europei, che hanno confermato le decisioni prese nell’ultimo vertice dell’Unione a difesa della stabilità finanziaria.

Tra queste, il cosidetto meccanismo anti-spread, di cui l’Italia potrà avvalersi, come ha spiegato il premier Monti, perché è un paese in regola con le raccomandazioni europee. Quanto alla Spagna, Madrid ha ottenuto un anno in più per raggiungere gli obiettivi di bilancio e anche la prospettiva di arrivare a una ricapitalizzazione diretta delle banche, in cambio dell’impegno a nuova austerità.

Il commissario europeo agli affari Economici Olli Rehn: “Ho fiducia che le autorità spagnole adotteranno misure convincenti, nell’arco di tempo concordato. Questo sarà un forte segnale che la Spagna è determinata ad andare verso una spesa pubblica e una crescita sostenibili e verso l’occupazione”.

L’ammontare degli aiuti per le banche spagnole sarà però quantificato soltanto a fine luglio. La corrispondente a Bruxelles, Natalia Richardson: “I ministri dell’Ecofin ritengono che Madrid sia avviata verso la stabilizzazione. Resta da vedere se i mercati condividono”.

Prossimo Articolo

mondo

Hollande da Cameron