ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corte Costituzionale egiziana boccia il decreto di Morsi che riconvocava il disciolto parlamento

Lettura in corso:

La Corte Costituzionale egiziana boccia il decreto di Morsi che riconvocava il disciolto parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte costituzionale egiziana ha ribadito l’inappellabilità della recente decisione di sciogliere un terzo del parlamento. Una decisione contro la quale era intervenuto il neopresidente Morsi, con un decreto che riconvocava l’assemblea, di fatto sfidando gli altri poteri dello stato, a cominciare dal Consiglio supremo delle forze armate.

La Corte costituzionale, che con un comunicato si è detta “estranea ai conflitti politici”, prenderà in esame numerosi ricorsi contro il decreto del capo dello stato, che convoca anche nuove elezioni legislative.

Lo scontro tra poteri sta facendo salire la tensione. Secondo l’agenzia ufficiale Mena, davanti al palazzo del parlamento, dove era stata convocata irritualmente una seduta d’urgenza, si sono registrati scontri tra sostenitori e oppositori del presidente Morsi.