ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: i liberali rivendicano la vittoria elettorale

Lettura in corso:

Libia: i liberali rivendicano la vittoria elettorale

Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue lo spoglio in Libia per le prime elezioni libere del post Gheddafi. Ancora si vota in diversi seggi dell’est, chiusi sabato per i sabotaggi.

E già i liberali affermano di avere la maggior parte delle circoscrizioni, e i rivali islamici riconoscono il loro vantaggio a Tripoli e Bengasi.

Solo speculazioni, per ora, avverte l’Alta commissione elettorale che soddisfatta aggiunge: il 66 per cento degli aventi diritto è andato a votare.

Un’affluenza che risponde al livello delle attese dei libici: “Le priorità per il prossimo periodo sono la sicurezza e la giustizia per il popolo libico”, spiega un elettore, “e la ricostruzione su basi solide”.

“Il popolo libico vuole ricostruire il proprio paese su un terreno solido”, aggiunge un altro, “con una buona costituzione, che esprima le aspirazioni del popolo”.

Se l’annuncio dei liberali sarà confermato dai risultati, la Libia sarà l’unico paese della Primavera araba senza islamisti al potere dopo la rivoluzione e dopo un processo elettorale lodato dalla comunità internazionale.