ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: da ottobre si potrà fare in casa il test dell'HIV

Lettura in corso:

Usa: da ottobre si potrà fare in casa il test dell'HIV

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà disponibile da ottobre negli Stati Uniti e si effettuerà con un tampone che preleverà un campione di saliva. E’il test dell’HIV che i pazienti potranno effettuare da soli nella privacy delle mure domestiche. Si chiama OraQuick ed è stato approvato dalla Food and Drug Administration. Il risultato si avrà in venti minuti, ma non mancano le incognite:

“Le istruzioni” – dice Doug Michels, CEO di Orasure, l’azienda che distribuirà OraQuick- “spiegano chiaramente che, se si sono verificati rapporti a rischio, cioè senza usare precauzioni, ed esiste la preoccupazione di aver contratto l’HIV, il test darà un risultato sicuro solo dopo tre mesi”.

Dopo 90 giorni, dunque, sarà necessario ripetere l’esame.
E ci sono già le prime polemiche: su 12 risultati infatti, uno potrebbe indicare un falso caso di sieronegatività. Questo potrebbe portare molte persone a usare meno precauzioni, incrementando quindi la diffusione del virus.