ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le prostitute francesi in piazza contro il governo

Lettura in corso:

Le prostitute francesi in piazza contro il governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Le prostitute manifestano a Parigi contro il progetto del governo francese di penalizzare i loro clienti e di abolire, a termine, la prostituzione. Secondo le lavoratrici e i lavoratori del sesso, vietarla per decreto non farebbe sparire la prostituzione, la renderebbe semplicemente ancora più clandestina, con un aumento dei rischi per chi la pratica. Per le associazioni della categoria una legge del genere sarebbe pura ipocrisia:

“Prima di fare dichiarazioni pubbliche dovrebbero studiare i dossier e informarsi per capire quale sia la nostra realtà – dice Morgane Merteuil, segretaria generale del sindacato Strass – Non c‘è solo una prostituzione, ma diverse maniere di esercitare questa attività. Ogni situazione merita una risposta adeguata. La lotta contro il lavoro forzato non è incompatibile col fatto di concedere dei diritti a chi lo fa per libera scelta”.

Le prostitute francesi dicono di essere pronte ad uscire dalla zona grigia dell’economia in cambio di maggiori tutele sociali e maggiore sicurezza.