ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sagan si prende anche la sesta tappa

Lettura in corso:

Sagan si prende anche la sesta tappa

Dimensioni di testo Aa Aa

Peter Sagan è sempre piu’ protagonista di questo 99esimo Tour de France. Il giovane slovacco, dopo aver vinto la prima e la terza tappa, trionfa anche nella sesta frazione, 207 chilometri da Epernay a Metz.

Rischia pero’ di passare in secondo piano la vittoria del 22enne della Liquigas-Cannondale, a causa delle solite cadute, vere protagoniste di questo Tour. Sono ben tre in questa tappa.

La piu’ grossa, quando mancano una ventina di chilometri all’arrivo. Finiscono per terra, tra gli altri, Schleck, Scarponi, Valverde, Gesink e il vincitore del Giro d’Italia Hesjedal, arrivato con oltre tredici minuti di ritardo.

Si riprende i riflettori Sagan nel finale, quando sul traguardo beffa in volata un incredulo André Greipel, che era pronto a firmare la terza vittoria consecutiva. Sale sul terzo gradino del podio l’australiano della Omega-Quickstep, Matthew Goss.

Buona ancora una volta la prestazione di Alessandro Petacchi. Il toscano della Lampre chiude al settimo posto, davanti a Luca Paolini.

Da segnalare che la maxi-caduta nella campagna di Gorze costringe al ritiro Viganò, Danielson e Astarloza.

Invariate le prime posizioni in classifica generale, con lo svizzero Fabian Cancellara che mantiene la leadership conquistata nel prologo. Alle sue spalle, a 7 secondi di distacco, troviamo il britannico Wiggins e il francese Chavanel. Sale in settima posizione infine Vincenzo Nibali.