ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La "Scheggia" impera su Londra

Lettura in corso:

La "Scheggia" impera su Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Una “scheggia” di 310 metri svetta sui cieli di Londra. Disegnato dall’architetto Renzo Piano, “The Shard”, il grattacielo più alto d’Europa, brilla in una composizione di cristalli.
La spettacolare piramide, che si trova nel nel quartiere di Southwark, sulla riva sinistra del Tamigi, è ora esposto al giudizio dei cittadini.

“Dà risalto alla città – dice un ragazzo – Tutte le capitali hanno dei grattacieli. Perché non Londra?”

“Non mi piace per niente – aggiunge una ragazza – È brutta. Potevamo evitarci un edificio del genere”.

“Porterà nuovi affari e turisti – afferma un ragazzo – Non è incredibile da vedere? Migliora il panorama”.

“È stupendo- dice il sindaco Boris Johnson – mi piace moltissimo. Porterà a Londra, tanto per cominciare 12.500 posti di lavoro”.

The Shard è stata concepita per riflettere il tempo su Londra, con schegge che cambiano colore a seconda della luce.
Il grattacielo ospiterà hotel, ristoranti e appartamenti di superlusso. Costruito in 12 anni, è stato finanziato per il 90% dalla famiglia reale del Qatar e per il resto da un potente gruppo immobilare.

“La tagliente, brillante scheggia è l’ultimo grattacielo che si aggiunge nel panorama londinese – conclude il corrispondente di Euronews – È il più alto d’ Europa e sarà inaugurato appena in tempo per le Olimpiadi”.