ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Germania ballare costa caro

Lettura in corso:

In Germania ballare costa caro

Dimensioni di testo Aa Aa

10% del prezzo d’ingresso di ogni discoteca e locale da ballo per finanziare gli autori. È questa le legge, che in Germania dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio prossimo, che ha fatto scendere in piazza i proprietari di locali notturni soprattutto a Berlino, capitale del paese e delle notti tedesche.

A chiederlo la Gema, associazione che si occupa di riscuotere le tasse per i diritti d’autore.
Secondo intrattenitori storici come il dj Motte questa legge però, equivale a una dichiarazione di morte per tanti locali non solo a Berlino, ma un po’ in tutto il paese. la fine di un movimento musicale lungo 20 anni.

A conti fatti gli introiti della Gema dovrebbero aumentare fra il 400 e il 600% e i proventi dovrebbero essere reinvestiti nell’aiuto degli artisti, ma i professionisti del settore credono invece che questa misura porterà solo disoccupazione in un settore fin qui abbastanza florido.