ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russo lingua regionale in Ucraina: si dimette il presidente della Camera

Lettura in corso:

Russo lingua regionale in Ucraina: si dimette il presidente della Camera

Dimensioni di testo Aa Aa

Il russo è ufficialmente lingua regionale in Ucraina e nel parlamento di Kiev finisce a botte.

La tensione esplosa martedì, dopo l’approvazione della legge, sta degenerando in crisi politica. Si è dimesso il presidente della Verkhovna Rada (il parlamento ucraino): “Come ha detto un deputato, ‘ci hanno ingannato’. E hanno, prima di tutto, ingannato me e, su scala più ampia, hanno ingannato l’Ucraina – ha detto in aula Volodymyr Lytvyn – Hanno ingannato la gente e penso che il frutto di questo raggiro verrà alla luce tra molto tempo. In tali circostanze, vi chiedo di accettare le mie dimissioni”.

Gli scontri sono proseguiti anche in piazza: a Kiev almeno mille manifestanti hanno attaccato la polizia, che ha risposto sparando lacrimogeni.

Il presidente ucraino, Viktor Ianukovich, ha convocato i capi dei gruppi parlamentari per tentare di far rientare la crisi politica.