ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Acta verso la bocciatura al parlamento UE

Lettura in corso:

L'Acta verso la bocciatura al parlamento UE

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Trattato internazionale anti-contraffazione, più noto come Acta, sta per passare al vaglio del parlamento europeo. Cinque commissioni su cinque hanno raccomandato all’assemblea di respingere il testo.

Alla vigilia del voto, i popolari europei hanno tentato di ottenere un rinvio, per salvare il trattato da una probabile bocciatura. “Ci sono centinaia di migliaia di posti di lavoro legati all’approvazione di questo trattato – sostiene l’eurodeputato Joseph Daul – è quindi nostro dovere rielaborare il testo perché in questo momento di crisi non possiamo permetterci di gettare dalla finestra migliaia di posti di lavoro”.

Il trattato, promosso da Stati Uniti e Giappone, mira a tutelare gli interessi dei creatori e diffusori di contenuti, ma, secondo i suoi detrattori, limiterebbe la libertà di espressione su Internet.

Niccolò Rinaldi, Liberali e Democratici: “Quando si parla della rete, del web, bisogna impegnarsi a fianco dei cittadini: è un tema particolarmente sensibile. Cambiamenti come questi, o si negoziano con la società o non si va da nessuna parte”.