ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elisabetta II in Scozia, all'ombra della secessione

Lettura in corso:

Elisabetta II in Scozia, all'ombra della secessione

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra kilt e cornamuse, come da tradizione, è cominciata la settimana in Scozia della Regina Elisabetta, tappa del suo tour nel Regno per celebrare i sessant’anni di trono.

Dalle mani di Lord Provost, rappresentante delle autorità municipali delle città scozzesi, la sovrana ha ricevuto lunedì le chiavi di Edimburgo, di cui è duca il principe Filippo.

Piccola ombra sulla visita della coppia reale: il leader del partito nazionalista, Alex Salmond, ha appena lanciato la campagna per il referendum sulla secessione scozzese, un voto sostenuto da star come Sean Connery e previsto nel 2014.

Una data per ricordare l’indipendenza conquistata 700 anni fa e persa 400 anni dopo.

Ma per i sondaggi la maggior parte dei 4 milioni di scozzesi per ora si accontenterebbe di governo e parlamento autonomi, concordati con Tony Blair oltre dieci anni fa.