ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assad: "Dispiaciuto per l'abbattimento dell'aereo turco. Non vogliamo la guerra"

Lettura in corso:

Assad: "Dispiaciuto per l'abbattimento dell'aereo turco. Non vogliamo la guerra"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un incidente che avrebbe voluto poter evitare. Così il presidente siriano Bashar al-Assad parla dell’abbattimento di un aereo militare turco da parte delle forze armate di Damasco, intervistato da un quotidiano di Ankara,

Secondo il presidente l’aereo avrebbe percorso un corridoio altre volte usato da caccia israeliani, senza segnalare la sua presenza, tanto che solo dopo l’abbattimento ci si sarebbe resi conto della sua identità.

La Siria, ha aggiunto, non permetterà che la tensione con la Turchia aumenti e si trasformi in guerra aperta. Una guerra che per Assad “farebbe male a entrambi i paesi”.

In ogni caso Damasco non sta ammassando truppe alla frontiera, e non intende farlo, nemmeno in risposta al rafforzamento della presenza militare turca.

E mentre continuano i bombardamenti sulle città ribelli, un generale, sette ufficiali e decine di soldati hanno disertato a Homs, e sono fuggiti in Turchia.