ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: la festa per le strade di Kiev

Lettura in corso:

Euro 2012: la festa per le strade di Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

Cala il sipario su Euro 2012. Migliaia le persone per le strade di Kiev dopo l’ultima partita del campionato organizzato da Ucraina e Polonia. Ai tifosi di Italia e Spagna si sono aggiunti gli ucraini che, invece di restare neutrali, hanno scelto si sostenere le due finaliste: “Sì – racconta un ragazzo – tifavo per l’Italia. Certo, è un peccato, ma spero che l’Italia giocherà meglio nella finale di Coppa del Mondo”.

“Sono orgoglioso dell’Ucraina – aggunge un altro tifoso – perché abbiamo organizzato molto bene Euro 2012”.

Ma se l’organizzazione ha funzionato restano le polemiche sulla vicenda dell’ex premier Yulia Timoshenko, che resta in prigione nonostante la richiesta di rilascio da parte della comunità internazionale.

Denys Kulyk, euronews:
“La finale di Euro 2012 ha confermato lo slogan di questi campionati ‘Creiamo assieme la storia’. La Spagna ha battuto l’Italia e ha vinto il terzo titolo consecutivo imponendo la propria egemonia sul calcio mondiale”.