ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali: Ansar Dine distrugge i mausolei di Timbuctù

Lettura in corso:

Mali: Ansar Dine distrugge i mausolei di Timbuctù

Dimensioni di testo Aa Aa

I mausolei islamici di Timbuctù sotto attacco jihadista.

Sarebbero già stati distrutti i sepolcri dei santi Sidi Mahmoud, Sidi Moctar e Alpha Moya.

E il gruppo armato Ansar Dine minaccia di distruggerli tutti, come ritorsione contro l’Unesco che questa settimana ha inserito la città e la tomba di Askia a Gao nella lista dei patrimoni dell’umanità in pericolo, come richiesto dal governo del Mali.

Dopo il colpo di stato di marzo, il paese è diviso in due, con il nord in mano ai combattenti islamisti alleati di al Qaeda per il Maghreb e ai ribelli tuareg.

Un conflitto armato permanente che, oltre alla popolazione, mette a rischio i siti artistici e religiosi, avverte l’Unesco che parla di tragica distruzione e chiede aiuto all’Unione africana e alla comunità internazionale.

Timbuctù, la città dei 333 santi, vanta almeno 16 cimiteri e mausolei inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’umanità.