ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cina: Hu Jintao contestato a Hong Kong per la morte di un dissidente


Cina

Cina: Hu Jintao contestato a Hong Kong per la morte di un dissidente

Una violenta contestazione ha accolto Hu Jintao al palazzo dei Congressi di Hong Kong, dove il presidente cinese è impegnato in una serie di cerimonie per il 15° anniversario della restituzione dell’ex colonia britannica.

Oltre a celebrare l’anniversario, Hu Jintao dovrà anche assistere all’insediamento del nuovo governatore, Leung Chun-Ying, particolarmente gradito a Pechino.

La polizia ha fatto ricorso ai lacrimogeni per tenere a distanza una manifestazione di alcune centinaia di persone, che chiedevano chiarezza sulla morte di Li Wangyang, un dissidente che fu protagonista delle proteste di piazza Tien an Men del giugno dell’89. Li Wangyang, ancora molto attivo nella dissidenza, è stato trovato morto in ospedale il 6 giugno. Secondo le autorità si è impiccato, cosa smentita dalla famiglia e dai suoi sostenitori, che chiedono un’inchiesta approfondita.

Prossimo Articolo

mondo

Mali: Ansar Dine distrugge i mausolei di Timbuctù