ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Via libera alla riforma sanitaria di Obama, Romney promette di abrogarla

Lettura in corso:

Via libera alla riforma sanitaria di Obama, Romney promette di abrogarla

Dimensioni di testo Aa Aa

A pochi mesi dalle presidenziali, Barack Obama incassa il via libera della Corte Suprema alla sua riforma sanitaria, anche se i Repubblicani annunciano già di volerla abrogare. “So che ci saranno parecchie discussioni sul significato politico di tutto questo, chi ha vinto, chi ha perso – ha detto Obama -. Così si ha la tendenza a vedere queste cose, qui a Washington. Ma la discussione è del tutto fuorviante. Al di là della politica, la decisione è una vittoria per i cittadini di questo Paese. Le loro vite saranno più sicure grazie a questa legge e alla decisione della Corte Suprema”.

Se da un lato Obama parla di vittoria per tutto il popolo americano, il candidato presidenziale repubblicano Mitt Romney annuncia: “Come potrete immaginare, sono in disaccordo con la decisione della Corte Suprema e concordo con il dissenso. Quello che la corte non ha fatto nell’ultimo giorno di sessione, lo farò io nel mio primo giorno di lavoro se sarò eletto Presidente degli Stati Uniti: abrogare l’Obamacare”.

In vista del 6 novembre i temi caldi sono l’economia e la politica estera. Resta da vedere quale l’influenza avrà sul voto una legge che estende la copertura assicurativa obbligatoria, ma che divide l’America.