ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dall'Eurovertice un patto per crescita e occupazione e un passo verso unione bancaria

Lettura in corso:

Dall'Eurovertice un patto per crescita e occupazione e un passo verso unione bancaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Un processo duro, per dei risultati buoni. La frase è del premier italiano Mario Monti, e fotografa il vertice europeo sulla crisi finanziaria, conclusosi a Bruxelles.

Le pressioni sulla Germania hanno ottenuto qualche risultato, e il presidente francese Hollande esprime una ragionata soddisfazione.

“Credo che ora abbiamo davanti un quadro coerente: patto per la crescita, unione bancaria, unione di bilancio, meccanismo di sostegno, volontà di approfondire l’unione economica e monetaria”.

Stampa e analisti considerano il passo avanti come una mezza sconfitta del cancelliere tedesco Merkel, e delle sue posizioni, divenute via via meno intransigenti.

“Abbiamo definito un patto per la crescita e l’occupazione che vale intorno all’un per cento del Prodotto interno lordo dell’Unione europea. Credo si tratti di un importante sforzo. Questo documento punta alla creazione di nuovi posti di lavoro, specie per i giovani”.