ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Damasco: violenta esplosione davanti al tribunale

Lettura in corso:

Damasco: violenta esplosione davanti al tribunale

Dimensioni di testo Aa Aa

Dilaga la violenza a Damasco. Forte esplosione al parcheggio davanti al palazzo di giustizia. Distrutte dalle fiamme una ventina di automobili.

Sul posto vigili del fuoco e mezzi d’emergenza. L’attacco sarebbe di matrice terroristica. Per il momento non si sa se abbia causato vittime.

Nessun danno, secondo una prima stima, all’edificio che ospita il tribunale.

Un attentato che arriva a poco più di 24 ore da quello contro la tv filogovernativa Al Ikhbaria, che ha causato 7 vittime.

A 2 giorni dalla riunione della comunità internazionale, il ministro degli esteri russo Lavrov ha parlato a Mosca a una conferenza stampa: “L’incontro di Ginevra” ha dichiarato “è stato organizzato per sostenere il piano di Kofi Annan. Esso deve creare le condizioni per la fine delle violenze e per l’inizio del dialogo tra il popolo siriano, non per imporre i contenuti di questo dialogo”.

La Russia non appoggerà alcuna soluzione alla crisi imposta dall’esterno. “La sorte del presidente Bashar Al Assad” ha sottolineato Lavrov “deve essere decisa dal popolo nel contesto di un dialogo nazionale”.