ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barclays patteggia mega multa da 360 mln per l'inchiesta Libor

Lettura in corso:

Barclays patteggia mega multa da 360 mln per l'inchiesta Libor

Dimensioni di testo Aa Aa

Barclays prova a mettere una pietra sopra la scomoda indagine sul mercato interbancario Libor, patteggiando una mega multa da 360 milioni di euro su entrambe le sponde dell’Atlantico.

Il colosso bancario inglese, guidato da Bob Diamond, è stato multato, sia dalle autorità britanniche che da quelle statunitensi, per manipolazioni illegali compiute da alcuni suoi operatori, sul tasso di riferimento interbancario, il Libor, appunto, parametro determinante per il calcolo, tra l’altro, dei mutui bancari.

Un trucco questo, portato avanti fra il 2005 e il 2009, che ha alterato su scala globale la percezione sulla solidità di Barclays durante gli anni piu duri della crisi economica mondiale danneggiando non solo la concorrenza ma anche i comuni risparmiatori.

Il sospetto è ora che l’istituto di credito inglese non sia stato l’unico a cercare di modificare ad arte e dall’alto le proprie performance finanziarie. Per questo le autorità europee di controllo dei servizi finanziari hanno deciso di allargare l’inchiesta per verificare l’eventuale esistenza di un cartello di grandi banche internazionali coinvolte in azioni volte ad influenzare l’andamento del tasso Euribor.