ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Ue: vigilia tesa. Merkel apre su scudo anti-spread

Lettura in corso:

Vertice Ue: vigilia tesa. Merkel apre su scudo anti-spread

Dimensioni di testo Aa Aa

Angela Merkel sbarra la strada agli eurobond, ma apre allo scudo anti-spread. Il Cancelliere tedesco punta i piedi alla vigilia del vertice verità sul futuro dell’Unione europea e a poche ore dall’incontro con il presidente francese François Hollande.

Il Vecchio Continente si trova di fronte a un bivio economico e politico, perché l’intransigenza di Berlino rischia di far saltare anche la prospettiva di un’Europa federalista sulla quale hanno scommesso Italia, Francia e Spagna.

Il presidente del Consiglio italiano Mario Monti sta lavorando per cercare un punto di intesa partendo dal pacchetto per la crescita da 130 miliardi di euro. Pochi secondo gli analisti che fanno notare che 55 miliardi provengono dai fondi strutturali già destinati agli investimenti.

L’unica certezza è che il tempo per salvare la moneta unica sta scadendo, come dimostra l’allarme lanciato dal premier spagnolo Mariano Rajoy: “Con questi tassi non potremo finaziarci a lungo”.

Fra marzo e giugno l’economia iberica è peggiorata a un ritmo più forte rispetto al primo trimestre, rivela la Banca di Spagna, che prevede un ulteriore calo del prodotto interno lordo.

Il vertice del 28 e 29 giugno si prospetta difficile, tanto da spingere Monti a dichiarare di essere pronto a una trattativa a oltranza.