ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Ue: Merkel "nessuna illusione"

Lettura in corso:

Vertice Ue: Merkel "nessuna illusione"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa dell’austerità contro quella della crescita. In vista del vertice di giovedì e venerdi, l’incontro a Parigi tra Angela Merkel e François Hollande ha già dato il via alla partita decisiva per il futuro della moneta unica.

Il Cancelliere tedesco, intervendendo in parlamento, ha rimarcato le distanze che la separano dall’Eliseo sbarrando la strada agli eurobond, ma aprendo all’idea di una tobin tax europea.

“Non ci sono soluzioni rapide e semplici alla crisi – sostiene la Merkel – Non esiste una formula magica per superare la crisi del debito una volta per tutte”.

Il potere economico della Germania non è infinito ha aggiunto il capo del governo di Berlino, apprezzando gli sforzi di Roma e Madrid: ‘‘L’Italia con Mario Monti ha intrapreso la strada verso solide finanze pubbliche, crescita, occupazione e competitività. La Spagna con Mariano Rajoy e il suo governo ha introdotto importanti riforme negli ultimi sei mesi”.

Nessuna illusione sul vertice dell’Unione europea da parte del capo del governo tedesco che anzi dice di aspettarsi discussioni controverse a Bruxelles sul futuro della moneta unica.

Un pessimismo espresso anche dal presidente del Consiglio italiano Mario Monti che però si è detto pronto a una trattativa a oltranza.