ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Assad ammette di essere in guerra

Lettura in corso:

Siria: Assad ammette di essere in guerra

Dimensioni di testo Aa Aa

Siamo in una vera situazione di guerra. Parola del Presidente siriano Bashar Al-Assad che così si è espresso in occasione della prima riunione del nuovo governo di Damasco. Nulla di più lontano da ogni considerazione sulla possibile pacificazione di un Paese lacerato da 15 mesi di guerra civile. Al contrario: Assad chiede di concentrarsi sulla vittoria:

“Come ho già detto nel mio intervento in Parlamento siamo a tutti gli effetti in stato di guerra. In una situazione del genere tutte le nostre politiche e ogni settore e comparto del Paese devono essere concentrati sulla vittoria di questa guerra”.

Come risposta alle pressioni internazionali affinché lasci il potere e alla condanna da parte della Nato dell’abbattimento di un jet turco, Assad ha affermato che l’Occidente prende e non dà mai nulla.

Intanto i combattimenti sono sempre più vicini a Damasco e solo ieri sarebbero costati la vita a circa 50 persone in tutto il Paese.