ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: almeno tre vittime nell'attacco a una tv di Stato

Lettura in corso:

Siria: almeno tre vittime nell'attacco a una tv di Stato

Dimensioni di testo Aa Aa

La rivolta in Siria prende ora di mira Damasco. Terroristi armati avrebbero fatto irruzione nella sede della tv di Stato filogovernativa Al Ikhbaryia. Condotto un attacco dinamitardo, che avrebbe causato la morte di 3 persone. Altre fonti parlano invece di 4 vittime
Completamente rasa al suolo la redazione. Lo staff, però, non sembra intimorito:
“Questo attacco terroristico non ci impedirà di continuare ad andare in onda” dice un giornalista.

Molti oppositori considerano la televisione un portavoce di Bashar al-Assad. Per il presidente siriano, la rivolta contro il governo sarebbe causata da terroristi che non fanno l’interesse della Siria, ma quello di altri paesi.

“Viviamo, come ho detto prima all’Assemblea del Popolo, in uno stato di guerra, un autentico stato di guerra in ogni suo aspetto, con tutto ciò che comporta. Tutte le nostre politiche, i nostri sforzi e le nostre forze di sicurezza hanno l’obiettivo di vincere questa guerra” ha dichiarato Bashar al-Assad.

Combattimenti si sono verificati intanto vicino alla sede della Guardia repubblicana e in altri centri alla periferia di Damasco. Solo martedì 115 persone sono state uccise. Tra queste 74 civili. È stata una delle giornate più sanguinose di una rivolta, che finora ha provocato oltre 14 mila vittime.