ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: ondata di diserzioni nell'esercito di Al-Assad

Lettura in corso:

Siria: ondata di diserzioni nell'esercito di Al-Assad

Dimensioni di testo Aa Aa

Un generale, due colonnelli, 5 ufficiali, una trentina di soldati siriani. Tutti in uno stesso giorno. Tutti hanno disertato l’esercito di Bashar Al-Assad e sono fuggiti in Turchia. Nel pieno della crisi con Ankara, per il regime di Damasco è un duro colpo.

“Dopo un anno e 4 mesi l’esercito siriano è allo stremo” dice il generale Ahmed Berro, fuggito a inizio giugno. “E in tutto il Paese l’esercito è mal equipaggiato. Sanno che stanno uccidendo i loro fratelli, i loro figli: sono distrutti fisicamente e psicologicamente”.

Dall’inizio delle rivolte in Siria almeno 13 generali hanno disertato: la maggior parte di loro si è unita all’Esercito Siriano Libero che contrattacca le forze di Al-Assad dall’Est della Turchia. Ieri nel Paese è stata l’ennesima giornata di sangue con decine di morti e scontri concentrati a Homs, Idlib, Dayr az Zor e Deraa.