ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Combattimenti alle porte di Damasco, decine le vittime

Lettura in corso:

Combattimenti alle porte di Damasco, decine le vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla periferia della capitale siriana Damasco, violenti combattimenti tra esercito e forze ribelli hanno causato decine di vittime, secondo l’agenzia di stato.

Abitanti del quartiere hanno parlato di una vera e propria battaglia, conclusasi cinque ore dopo, con l’esercito che ha ripreso il controllo della situazione.

Intanto, la Croce Rossa e la Mezzaluna Rossa attendono di poter entrare nella cittâ di Homs ed aiutare i molti feriti. Le organizzazioni di soccorso, nonostante la pausa umanitaria stabilita una settimana fa, restano lontane dalla popolazione civile, ormai allo stremo.

In stand by anche i Caschi blu dell’Onu, che restano impossibilitati a operare. Le condizioni sul terreno sono troppo ostili per potergli permettere di lavorare in sicurezza, come ha preso atto lo stesso capo delle operazioni di pace, intervenendo al Palazzo di vetro.

Infine, col giuramento davanti al presidente Assad, è entrato nelle sue funzioni il nuovo governo siriano, nato dalle elezioni del 7 maggio scorso, e del quale fanno parte anche esponenti dell’opposizione interna ed indipendenti.