ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: altri 100 morti, scontri in tutto il Paese. Trovati i resti del caccia turco abbattuto

Lettura in corso:

Siria: altri 100 morti, scontri in tutto il Paese. Trovati i resti del caccia turco abbattuto

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora sangue, ancora violenze. In Siria la repressione si fa sempre piu’ dura mentre ogni giorno si contando decine di morti sia tra i ribelli, sia tra i miliziani di Damasco.

Secondo un bilancio dell’Osservatorio siriano per i diritti dell’uomo, ieri hanno perso la vita altre 97 persone, 65 erano civili. Scontri e combattimenti si registrano in varie zone del paese con bombardamenti intensi nella provincia di Homs. Scene di una guerra civile che prosegue da oltre un anno con le truppe di Bashar Al Assad che avanzano nella loro offensiva contro gli oppositori del regime.

Intanto sulla Siria pesa ora anche la vicenda del caccia turco abbattuto dalla contraerea di Damasco. L’Onu spera in una soluzione diplomatica mentre il presidente turco Gul intedende avviare un’indagine per capire se c’e’ stata una violazione dello spazio aereo. E da Ankara arriva la notizia che sono stati trovati resti dell’F4 mentre dei due piloti finora non c‘è alcuna traccia.