ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Egitto attende il nome del nuovo Presidente

Lettura in corso:

L'Egitto attende il nome del nuovo Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto torna a mobilitarsi, in crescente attesa del verdetto sul ballottaggio presidenziale. La Commissione elettorale si appresta ad annunciare – alle 15 ora centrale europea – chi tra Mohammed Morsi e Ahmed Shafiq sarà il primo capo dello Stato dell’era post-Mubarak.

I risultati erano attesi già da giovedì, ma ricorsi multipli presentati da entrambi gli schieramenti hanno ritardato l’annuncio, aggravando il caos nel Paese, dove la Corte costituzionale ha sancito lo scioglimento del Parlamento e i militari si sono attribuiti crescenti poteri. Anche contro tutto questo gli egiziani manifestano.

A piazza Tahrir ci sono i sostenitori di Morsi, candidato dei Fratelli Musulmani che già domenica scorsa si era autoproclamato vincitore poche ore dopo la chiusura dei seggi.

Si sono invece radunati a Nasr City – sempre a Il Cairo – i simpatizzanti di Ahmed Shafiq, l’ultimo primo ministro di Hosni Mubarak, rovesciato nel febbraio dello scorso anno.

L’Egitto è ancora in attesa di conoscere il successore.