ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiuso il vertice "Rio+20", delusi gli ambientalisti

Lettura in corso:

Chiuso il vertice "Rio+20", delusi gli ambientalisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vertice sullo sviluppo sostenibile dell’Onu si è chiuso senza andare molto oltre aspettative già scarse. I capi di Stato e di Governo dei Paesi riuniti in Brasile per il “Rio+20” non si sono spinti più in là di una cinquantina di pagine di un documento che resta solo programmatico.

Si chiama “Il futuro che vogliamo” e contempla una crescita del pianeta più verde, ecologica e sociale, ma senza impegni precisi. Una delusione per molti attivisti: “Stiamo assistendo a una crisi di autorità – dice un’attivista canadese -, c‘è un vero crollo degli obiettivi, delle sfide da affrontare e della risposta dei leader mondiali”.

Diverse manifestazioni e dimostrazioni hanno accompagnato il vertice, dalla simbolica lotta con i giganti del petrolio, alle caricature dei leader mondiali. Come quella della presidente del Brasile Dilma Rousseff, che ha definito il summit “punto di partenza e non di arrivo”. Troppo poco secondo gli ecologisti, vent’anni dopo la prima conferenza sull’ambiente.