ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La crisi globale e la Russia nei dibattiti del Forum economico di San Pietroburgo

Lettura in corso:

La crisi globale e la Russia nei dibattiti del Forum economico di San Pietroburgo

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi economica globale al centro dell’attenzione al Forum economico di San Pietroburgo. Le centinaia di investitori presenti tuttavia, ne discutono alla luce della specificità del caso dell’economia russa: da un lato risparmiata dalla crisi del debito, ma dall’altro troppo dipendente dall’esportazione di idrocarburi.

“Il problema principale è la crisi in aumento, in Europa. Di conseguenza le banche occidentali rinunciano ai loro programmi di credito sulla Russia e a investire nell’economia russa, considerata altamente dipendente dal petrolio. In tempi di crisi, investimenti del genere sono più rischiosi”.

Il costo del barile, infatti, tende a scendere, e con esso scendono tutte le previsioni economiche basate su valori diversi, esponendo l’economia russa ad alti e bassi.

“L’instabilità globale del sistema economico, evocata ieri da Vladimir Putin si è materializzata da sola. Ii prezzi del petrolio scendono sotto il livello dei 90 dollari al barile. Tutte novità che non alimentano l’ottimismo dei partecipanti a questo Forum economico di San Pietroburgo.