ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: le sfide del nuovo governo

Lettura in corso:

Grecia: le sfide del nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

A iniziare dai quotidiani greci, la domanda è la stessa: riuscirà il nuovo governo di Atene a portare il Paese fuori dalla crisi? Intanto l’esecutivo ha già promesso di rinegoziare i termini del salvataggio internazionale e alcuni cittadini vogliono avere fiducia: “Non li conosciamo – dice un abitante di Atene -. Non li conosciamo bene, ma crediamo che debbano fare qualcosa di meglio di chi li ha preceduti. Vedremo. Sarà un bene per loro e per la Grecia. Ecco. Tutto qui. Ora aspettiamo”.

L’economista Vagelis Agapitos è scettico e fa notare l’importanza per il nuovo governo di riconquistare la fiducia degli investitori: “Ci sono poche eccezioni – dice -, ma la maggioranza delle scelte riflette i partiti politici e gli obiettivi personali così come la possibile pressione da parte di interessi legittimi e questo non mi rende molto ottimista poiché il compito è una fatica d’Ercole”.

Il governo tripartito guidato dal primo ministro Antonis Samaras ha detto che cercherà di completare il mandato quadriennale. Il primo test da superare è quello della Troika, che lunedì torna ad Atene.

“Non li conosciamo. Non li conosciamo bene, ma crediamo che debbano fare qualcosa di meglio di chi li ha preceduti. Vedremo. Sarà un bene per loro e per la Grecia. Ecco. Tutto qui. Ora aspettiamo”.