ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: forse nel fine settimana il nome del nuovo presidente. L'ex premier Shafiq canta già vittoria

Lettura in corso:

Egitto: forse nel fine settimana il nome del nuovo presidente. L'ex premier Shafiq canta già vittoria

Dimensioni di testo Aa Aa

In Egitto è sempre caos sui risultati delle presidenziali. Entrambi i candidati cantano vittoria. Ieri è toccato ad Ahmed Shafiq. L’ultimo premier dell’era Mubarak, si è detto sicuro di essere lui il vincitore, esattamente come fece lunedì scorso il suo diretto avversario, il leader dei Fratelli musulmani.

‘‘Come candidato e basandomi sul conteggio dei voti, sono completamente fiducioso di essere io il legittimo vincitore. Sono sicurissimo di tutto questo’‘. Non ha dubbi Shafiq incitando alla protesta i suoi sostenitori al Cairo.

Immediata la reazione dei Fratelli Musulmani che nel venerdì di preghiera hanno invitato alla protesta contro un possibile golpe militare. E così in migliaia si sono riversati per le strade della capitale.

“Mohamed Morsi è il vero presidente. Anche le organizzazioni per i diritti umani e civili sostengono questo. È nero su bianco. È Morsi il nuovo capo di stato egiziano”.

“Come è possibile che Shafiq abbia vinto queste elezioni? Com‘è possibile. Solo con i brogli elettorali. Non c‘è altra spiegazione. Lui non potrebbe mai vincere, le percentuali sono chiare. Noi abbiamo i dati di ogni seggio, locale e regionale”.

E mentre si infittisce il mistero sulla sorte del Rais, la Commissione riconteggia 400 circoscrizioni. I risultati forse nel fine settimana.