ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin all'opposizione: "cambiamento pericoloso se distrugge lo Stato"

Lettura in corso:

Putin all'opposizione: "cambiamento pericoloso se distrugge lo Stato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostegno all’eurozona, appello al G20 perché si assuma la responsabilità di guidare l’economia globale e un messaggio all’opposizione che ha cercato di ostacolare il suo ritorno al Cremlino.

Il presidente russo Vladimir Putin apre il Forum economico internazionale di San Pietroburgo e, forte della nuova affermazione elettorale, avverte la piazza: “Chi pretende di fare politica e si considera un uomo politico è tenuto ad esprimere la sua posizione esclusivamente entro i limiti della legge – ha detto Putin – La sete di cambiamento è senza dubbio il motore del progresso, ma diventa controproducente e persino pericolosa se porta alla distruzione della pace civile e dello Stato”.

Il presidente russo, parlando di economia interna, ha poi aggiunto: sì alle privatizzazioni, ma senza commettere gli errori fatti negli anni ’90.

“Il discorso di Vladimir Putin, durato più di un’ora, ha rappresentato l’evento principale della prima giornata del Forum economico internazionale di San Pietroburgo – conclude l’inviato di euronews a Mosca Alexander Sashkov – L’intervento ha indirizzato le discussioni di questo Forum nel senso dello slogan ‘creiamo un futuro stabile’”.